link alla homepage link alla direzione cultura della regione veneto
link al sito ufficiale del comune di piove di sacco
Presentazione dell'iniziativa
separatore
profilo storico
bibliografia essensiale su ruzante
i luoghi di ruzante
messinscene ruzantiane - separatore
opere di ruzante
Elenco degli spettacoli
Elenco dei registi
separatore
ruzante e la musica
separatore
iconografia ruzantiana
Ruzante ed il cinema
pulsante eventi - separatore
eventi / spettacoli
eventi / convegni
attività per le scuole
pubblicazioni
altri eventi
banda finale
La Betìa torna indietro di un passo
TITOLO

TITOLO

La Betìa

AUTORE

Angelo Beolco detto Ruzante

REGIA

Gianfranco De Bosio

ADATTAMENTO E RIDUZIONE

Gianfranco De Bosio

DEBUTTO

Verona, Teatro Romano, 6 luglio 1994

TOURNÉE

Lo spettacolo, oltre alla stagione estiva, ne ha una invernale in numerose città italiane

PRODUZIONE

Estate Teatrale Veronese – Compagnia Goldoniana (diretta da Daniele Griggio)

PERSONAGGI E INTERPRETI

Zilio, innamorato (Piergiorgio Fasolo); Nale (Virgilio Zernitz); Betìa, novizia (Sara Alzetta); Dona Menega (Dorotea Aslanidis); Tazìo, osto, che fa el mariazo (Massimo Loreto); Meneghelo (Daniele Griggio); Tamìa, la moer de Nale (Michela Martini)

Cantarini, armati, i zugulari con puti e pute: Giorgio Ballarin, Antonella Boscolo, Simona Brunetti, Marilisa Capuano, Miriam Centanin, Massimo Dean, Sandro Fasolo, Sandra Mangini, Franco Manzato, Riccardo Michelutti, Pier Paolo Ravaglia

Con la collaborazione della scuola di recitazione A l’Avogaria Giovanni Poli di Venezia

SCENOGRAFIA

Emanuele Luzzati

Con la collaborazione degli allievi della scuola di scenografia diretta da Emanuele Luzzati: Laura Benzi, Giampaolo Bonfiglio, Luigi Bruzzone, Gabriele Carlin, Chiara Gennaro, Sergio Leta, Emanuela Musso, Alessandrs Pozzuolo, Aurelia Terenghi, Davide Zanoletti, Neva Viale

COSTUMI

Bruno Cereseto

 

MUSICHE

Gabriella Zen

 

COREOGRAFIA

Mariolina Giaretta

RECENSIONI

FELICE CAPPA, Scurrilità e scambio di coppie nella Betìa al Teatro Romano, in «La Notte», 7 luglio 1994

GIOVANNI RABONI, Ruzante e il suo doppio. Cinquecento anni di modernità, in «Il Corriere della Sera», 8 luglio 1994

GASTONE GERON, De Bosio doma il vil Ruzante, in «Il Giornale», 8 luglio 1994

UGO RONFANI, Il Veneto in rivolta con i Goldoniani, in «Il Giorno», 8 luglio 1994

ODOARDO BERTANI, Ruzante il Testori del ‘500, in «Avvenire», 8 luglio 1994

MARIA GRAZIA GREGORI, Più erotico che polemico. È Ruzante, in «L’Unità», 8 luglio 1994

GIORGIO PULLINI, Un’erotica Betìa seduce i veronesi, in «Il Mattino di Padova», 8 luglio 1994

ANTONIO STEFANI, La Betìa secondo De Bosio riesce più elegante che fosca, in «Il Giornale di Vicenza», 8 luglio 1994

G. A. CIBOTTO, Un’amorosa festa di vita firmata Ruzante, in «Il Gazzettino», 8 luglio 1994

BETTY ZANOTELLI, L’amore, gran bella Betìa, in «L’Arena», 8 luglio 1994

DANIELA BRUNA ADAMI, Sesso, soldi & amore: ecco Betìa, in «La Cronaca», 8 luglio 1994

GIOVANNA ZOFREA, Il sesso e la "roba", in «Il Veronese», 8 luglio 1994

E. M., «Le donne de Pava» al Teatro Romano, in «Verona Fedele», 17 luglio 1994

OSVALDO SCORRANO, La Betìa di De Bosio parte dall’osteria, in «Il Lavoro», 27 luglio 1994

CARLO MARIA PENSA, La furbizia di Betìa l’innocenza di Ondine, in «Famiglia Cristiana», 27 luglio 1994

OSVALDO GUERRIRI, Com’è affollato il letto di Betìa, in «La Stampa», 31 luglio 1994

M. C. C., Quella Betìa che mai invecchia, in «Il Giornale», 1 dicembre 1994

GIOVANNI RABONI, Betìa, il comico amor carnale, in «Corriere della Sera», 3 dicembre 1994

UGO VOLLI, Betìa tra miseria e nobiltà, in «La Repubblica», 10 dicembre 1994

BIBLIOGRAFIA

Ruzante sulle scene del secondo dopoguerra, catalogo della mostra a Padova 25 maggio-15 giugno 1983, a cura di GIOVANNI CALENDOLI, Mogliano Veneto (Tv), Grafiche Piesse, 1983

GIANFRANCO DE BOSIO, Un trentennio di lavoro sul Ruzante, in Convegni Internazionale di Studi sul Ruzante, a cura di GIOVANNI CALENDOLI, Padova 26/28 maggio 1983, Venezia, Corbo e Fiori, 1987, pp. 221-236

GIANFRANCO DE BOSIO, Un trentennio di lavoro sul Ruzante e Ludovico Zorzi, in Convegni Internazionale di Studi sul Ruzante, a cura di GIOVANNI CALENDOLI, Padova 26/28 maggio 1983, Venezia, Corbo e Fiori, 1987, pp. 237-250

La Betìa, programma di sala della Compagnia Goldoniana, 1994

LAURA COLOMBO, L’itinerario ruzantiano, in Gianfranco De Bosio e il suo teatro, a cura di ALBERTO BENTOGLIO, Roma, Bulzoni, 1995, pp. 49-58

ROBERTA MARCOTULLI, Teatro di dopoguerra. Ruzante sulle scene italiane del Novecento, tesi di laurea, Università degli Studi di Roma "La Sapienza", 1998-1999

[ Scheda | Locandina | Testimonianze dei protagonisti | Rassegna stampa | Giudizi Critici ]